REGOLAMENTO “TROFEO ARCOBONSAI 2012”

riservato agli Istruttori Bonsai Italiani

 

REGOLAMENTO

    • Ogni Istruttore potrà proporre per la lavorazione una sola pianta, la cui essenza verrà stabilita di anno in anno dagli organizzatori di Arcobonsai.
    • Per l’anno 2012 sono ammesse tutte le essenze;
    • Gli Istruttori ammessi al Premio, dovranno presentare una pianta di loro proprietà, che, se pur coltivata in vaso da tempo, non sia ancora stata impostata o lavorata, se non per modesti interventi, valutabili tali dalla commissione esaminatrice.
    • Le piante presentate dagli istruttori per l’ammissione al Trofeo dovranno essere consegnate entro le ore 18,00 del venerdì 04 maggio 2012.
    • Alle ore 18,00 gli istruttori ammessi si riuniranno per formare la commissione esaminatrice, che sarà preposta ad esaminare le piante presentate e dare quindi il giudizio di ammissibilità.
    • Ogni istruttore presenterà la propria pianta da lavorare nel corso del Trofeo alla commissione, che sarà pertanto priva di volta in volta dell’istruttore che presenta la propria pianta.
    • La commissione valutato se la pianta corrisponde ai criteri di cui al regolamento del trofeo, e sentite le eventuali spiegazioni date dal partecipante, decide, a maggioranza, se la pianta è ammessa o meno a partecipare al trofeo.
    • Nel caso in cui una pianta venisse giudicata non ammissibile, l’istruttore può presentarne una seconda, la quale seguirà lo stesso iter della prima, se anche questa venisse giudicata non ammissibile l’istruttore stesso verrà escluso dal trofeo.
    • Gli Istruttori ammessi alla gara dovranno presentare entro il 15 gennaio 2012 una immagine della pianta che intendono lavorare, una breve scheda che riassuma le caratteristiche della pianta stessa con il suo trascorso colturale  ed il relativo progetto di lavorazione, il tutto su supporto digitale per poter essere pubblicato sul notiziario
    • Sarà apprezzato, ma non obbligatorio, qualche consiglio dell’istruttore sulla coltivazione della essenza proposta;
    • Per la lavorazione viene concesso agli Istruttori partecipanti un tempo di otto ore, quattro delle quali alla mattina del sabato e quattro al pomeriggio dello stesso giorno;
    • Prima dell’inizio della lavorazione gli Istruttori dovranno allestire, nello apposito spazio loro riservato un tokonoma con una loro pianta che dovrà restare in esposizione fino alle ore 18.00 di domenica.
    • A questo proposito nel caso in cui l’Istruttore intenda presentare la propria pianta per l’inserimento nel catalogo, la stessa dovrà seguire le norme di selezione stabilite dall’UBI e l’Istruttore dovrà sostenere le spese relative compresa l’iscrizione al Convegno.
    • Le altre piante saranno esposte in appositi tokonoma in una delle sale del Casinò;
    • La pianta lavorata sarà oggetto di giudizio da parte degli istruttori ammessi al trofeo secondo il seguente schema:
    • Ogni istruttore:
    • Non potrà votare per la propria pianta;
    • Avrà a disposizione un solo voto che assegnerà alla pianta da lui ritenuta vincente;
    • In caso di parità di voti, ottenuti da due o più piante, Arcobonsai si riserva di decidere l’assegnazione del trofeo.
    • I 15 istruttori ammessi al Premio saranno ospitati da Arcobonsai in hotel a quattro stelle, per tutta la durata della manifestazione unitamente ad una persona accompagnatrice, con trattamento di pensione completa, partendo dal pomeriggio del venerdì fino a quello della domenica.
    • La documentazione fotografica di tutti gli Istruttori e delle loro piante, sarà pubblicata sugli atti del convegno di Arcobonsai e riportata sulle pagine Web del sito di Arcobonsai.
    N.B.  Le piante esposte, se di essenza autoctona, concorreranno alla quarta edizione del Premio“MEMORIAL COSTANTINO FRANCHI“  mentre fra tutte le piante in mostra  verrà assegnato il Trofeo Città di Arco Memorial Emilio Parolari a giudizio del pubblico.

    scarica versione stampabile